Festival di Sanremo, pubblico e artisti "in nave" - Musica

Festival di Sanremo, pubblico e artisti

Sanremo 2021 si avvicina e, se per ora la data di inizio è semplicemente slittata da febbraio, quando è sempre cominciata la manifestazione canora più importante d'Italia, a marzo, Amadeus che è il direttore artistico, insieme a tutta la produzione, sta valutando tutte le possibilità affinchè il pubblico in sala ci sia ma nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anticovid.

Amadeus lo aveva detto: "Sanremo senza pubblico non è Sanremo". Eppure, con un'idea innovativa, il festival potrebbe avere un pubblico quest'anno.

L'indiscrezione, rilanciata da Dagospia, sarebbe una delle ultime volontà da presidente di Rai Pubblicità di Antonio Marano (pronto ad entrare nella Fondazione Milano-Cortina per le Olimpiadi del 2026). In sostanza il progetto prevede la creazione di una "bolla", simile a quelle gia' realizzate negli Stati uniti per permettere la conclusione del campionato NBA.

La nave da crociera servirebbe a tenere le quasi 400 persone e gli artisti in una specie di quarantena preventiva, sottoposti regolarmente a tamponi e controllo della temperatura. Il primo giorno della gara gli ospiti verrebbero imbarcati sui tender e accompagnati al porto e da lì, con autopulmini, al teatro Ariston. Il Palafiori invece, teatro a pochi metri dall'Ariston, sarà la sede dei discografici e radiofonici e tutto lo staff tecnico e di giornalisti.

L'Ariston sarà quindi solamente un luogo dove esibirsi quest'anno, nemmeno i camerini saranno nelle storiche retrovie del palco, essendo spazi troppo angusti e poco adatti.