Eleonora Brigliadori: "Sono pronta a morire piuttosto che vaccinarmi"

Eleonora Brigliadori:

Eleonora Brigliadori tuona: "Vaccino Covid?". Dopo aver etichettato il coronavirus come "un complotto creato dagli americani", ora se l'è presa con il vaccino. Tra coloro che non se lo faranno c'è Eleonora Brigliadori, fruttariana e convinta no-Vax. Io non permetterò a nessuno di bloccare la mia evoluzione e rovinare la mia anima.

Eleonora Brigliadori
Covid Eleonora Brigliadori contro il vaccino “Preferisco morire”

Eleonora, come i martiri del Cristianesimo, è pronta a sacrificare la propria vita per i suoi ideali: "ci saranno molte persone che come me preferiranno la morte, perché morire in Cristo vuol dire risorgere, mentre chi per paura venderà la sua anima a Satana non potrà più ascendere ai mondi spirituali, ma solo dare vita a un mondo degenerato". Una tecnologia che, modificando radicalmente la struttura dei vaccini precedenti, arriverà secondo l'attrice a distruggere il genoma umano. Per cui, arriva a sostenere Brigliadori, "nel momento in cui metteranno l'obbligo di questo vaccino, non solo si vedranno gli effetti collaterali e molti moriranno dopo la prima somministrazione, ma si assisterà all'inizio dell'apocalisse degenerativa dell'umanità". Brigliadori è infatti certa che, una volta che un genitore si sarà sottoposto alla vaccinazione, trasmetterà le degenerazioni del proprio genoma anche ai figli ed alle generazioni a venire.