92.000 dosi di vaccini antinfluenzali destinate alla provincia di Ragusa

92.000 dosi di vaccini antinfluenzali destinate alla provincia di Ragusa

"Le persone hanno sicuramente ormai la consapevolezza che queste misure di distanziamento con l'uso della mascherina e il lavaggio delle mani hanno portato dei risultati tanto più che ora siamo vicini alla possibilità di avere un vaccino, dovremmo avere ancora un pochino di pazienza e passare il Natale con regole restrittive ma a gennaio dovremmo intravedere una lucina, seppur fioca, con il vaccino e poi sempre di più avendo dosi di vaccino facendo quella barriera di prevenzione primaria". Grandi aziende, gruppi bancari, assicurazioni sono riuscite a reperire quanto necessario, acquistando i vaccini presso le aziende produttrici, le farmacie no e restano in prima linea, che assurdità! In altre parole, è possibile che nonostante la vaccinazione, una persona possa comunque contrarre l'infezione senza mostrare sintomi di Covid-19. Superati i 2 mesi di follow-up, gli statunitensi hanno chiesto ieri alle agenzie per il farmaco Fda ed Ema l'autorizzazione al commercio per uso di emergenza. Tutti e 30, cioè, si sono verificati nel gruppo placebo e nessuno nel gruppo vaccinato con mRna-1273.

L'efficacia dimostrata dal vaccino era coerente per età, razza, etnia e genere. I 196 casi di Covid-19 includevano 33 over 65 e 42 volontari appartenenti a minoranze. Nessuna reazione imprevista sembra essere emersa nel corso della ricerca, se non sintomi quali dolori articolari, dolore nel punto dell'iniezione, mal di testa e affaticamento muscolare. La notizia è che il professore contrario alle raccomandazioni finalmente ce l'ha fatta, perché il suo medico ha ricevuto 100 dosi che gli hanno consentito di mettere al riparo almeno i pazienti più anziani. Moderna conferma inoltre che presenterà i dati dello studio Cove in una pubblicazione sottoposta a revisione.

Ad oggi, la filiera distributiva del vaccino antinfluenzale presenta disponibilità ridottissime di FLUAD.

La vaccinazione è gratuita ed è necessaria la prenotazione, dal pediatra, se effettua direttamente la somministrazione, oppure telefonando al numero verde gratuito di Asst Lariana 800.893.526 dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.30.