Zanardi trasferito dal San Raffaele a Padova

Zanardi trasferito dal San Raffaele a Padova

I motivi della decisione sembrano chiari.

Alex Zanardi oggi è stato trasferito dall'ospedale San Raffaele all'ospedale di Padova. Inoltre, come informato dallo stesso ospedale milanese, Zanardi avrà la possibilità di stare più vicino alla famiglia, che vive sulla riviera del Brenta. Il 19 giugno, "Zanna" è stato protagonista di un terribile incidente con l'handbike, nel quale ha riportato un gravissimo trauma cranico maxillo-facciale per il quale è stato necessario sottoporre il 54 enne a diversi interventi chirurgici.

La notizia del suo trasferimento, sulle prime ha fatto pensare ad un evolversi della situazione di salute di Zanardi, ma non è cambiato pressochè nulla dall'ultimo bollettino che parlava di un "paziente stazionario che ha iniziato le cure di riabilitazione".

Il San Raffaele di Milano lo scorso 24 luglio aveva accolto l'ex pilota in condizioni neurologiche abbastanza gravi.

Dunque, Alex Zanardi lascia l'ospedale San Raffaele di Milano e approda nel nosocomio patavino. "Il paziente - si legge - ha raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera dotata di tutte le specialità cliniche necessarie e il conseguente avvicinamento al domicilio familiare". Poco fa invece la bella notizia arrivata direttamente dall'ospedale San Raffaele di Milano, dove il quattro volte campione paralimpico era ricoverato dallo scorso 24 luglio. "Ad Alex e alla sua famiglia, tutto l'ospedale augura un futuro di progressivo miglioramento clinico".