Trump non si arrende: "Il tempo dirà chi sarà il presidente"

Trump non si arrende:

Ha lo sguardo tranquillo, punta la limousine presidenziale blindata salutando dai finestrini lungo Pennsylvania Avenue e Freedom Plaza centinaia di fan entusiasti radunati nella capitale per manifestare contro il "furto delle elezioni".

Un'altra è Judy Presto di Southpark, Pennsylvania, risultata morta nel 2013: "Qualcuno l'ha registrata per il voto nel settembre 2020 e ha votato a suo nome nelle elezioni della scorsa settimana".

"In effetti di tentativi di contattare Joe Biden, Giuseppe Conte ne ha fatti eccome, e ne sta facendo ancora in queste ore, adesso che la tanto cercata telefonata pare finalmente imminente, E da Palazzo Chigi confermano che sì, la macchina si è messa in moto da tempo". Il tycon ha già minacciato l'amministrazione urlando ai brogli elettorali. Alla sconfitta non ci vuole proprio stare.

"Posso assicurare che questa amministrazione non farà mai il lockdown, qualunque cosa accada".

Biden ha vinto in Arizona per 11 mila voti, con lo Stato che non prevede riconteggi se il risultato è superiore allo 0,1 e questo non permetterà a Trump di effettuare azioni legali. Timothy Kenny, giudice capo della Wayne County Circuit Court, ha detto che quelle persone "non avevano una piena comprensione" del processo di conteggio dei voti e la loro "interpretazione degli eventi è errata e non credibile". Secondo le statistiche non ci sarebbe molto a cui appellarsi. Al momento Parler non rappresenta una minaccia per i vari Facebook, Twitter e via discorrendo, tenendo conto che questi ultimi viaggiano su numeri a 10 cifre, ma se Trump dovesse iscriversi, a quel punto la situazione potrebbe decisamente cambiare, soprattutto se il presidente uscente puntasse ad una candidatura in vista del 2024. Così la portavoce della Casa Bianca, Kayleigh McEnany, ha riposto su Fox Business a chi le chiedeva se il tycoon parteciperà alla cerimonia del giuramento di Joe Biden. 130 agenti dell'intelligence preposti alla protezione del presidente della Casa Bianca sono positivi al covid.