Questa epidemia è un progetto per costruire il mondo di Satana

Questa epidemia è un progetto per costruire il mondo di Satana

Le parole choc del direttore di Radio Maria padre Livio Fanzaga ai microfoni della sua emittente lasciano tutti a bocca aperta.

L'intervento di padre Livio Fanzaga nella sua rubrica "Lettura cristiana della cronaca e della storia" Intervento controverso di padre Livio Fanzaga, l'11 novembre scorso, durante la sua rubrica "Lettura cristiana della cronaca e della storia".

Io però ho allargato gli orizzonti acquisendo nuove conoscenze e sono rimasto dell'idea di fondo che questa epidemia è un progetto non casuale, che non viene dai pipistrelli o dal mercato di Wuhan", ha proseguito, "Non è uscita per caso dal laboratorio di Wuhan. Partiva dal Brasile con una simulazione della Fondazione Gares. Secondo il presbitero, dietro l'epidemia ci sarebbe "un progetto volto a fiaccare l'umanità, a metterla in ginocchio, per instaurare una dittatura sanitaria e cibernetica, attraverso l'eliminazione di tutti quelli che non dicono sì a questo progetto criminale portato avanti dalle élite mondiali, con complicità magari di qualche Stato". Obiettivo quello di "costruire un mondo nuovo senza Dio". Dove saremmo tutti degli zombie.

In sostanza, a detta di Fanzaga, "questa epidemia è un progetto che io ho sempre attribuito al demonio che agisce attraverso menti criminali che l'hanno realizzato con uno scopo ben preciso: creare un passaggio repentino, dopo la preparazione ideologica, politica e mass mediatica, per un colpo di Stato sanitario o massmediatico". È una cosa reale, non campata per aria.

Il direttore di Radio Maria sostiene che "probabilmente non sapremo mai qual sia l'origine della pandemia ma, fino a prova contraria, a mio parere resta sul tavolo l'ipotesi che possa essere stata provocata volutamente".

Il sacerdote ha commentato anche le elezioni americane e il successo di Joe Biden sarebbe, a suo dire, "la ciliegina sulla torta".