Milan, Bonera: "Pioli ci ha chiamato. Ibrahimovic? Aveva il ghiaccio..."

Milan, Bonera:

Daniele Bonera ha bagnato il suo esordio ufficiale su una panchina di Serie A con una vittoria importantissima, che rafforza la leadership in classifica del Milan: "È una vittoria importante, che ci conferma che stiamo lavorando nella direzione giusta - ha detto l'ex difensore rossonero, alla guida della squadra al posto di Pioli - Scudetto? Non è solito uscire dal campo, vediamo gli esami nei prossimi giorni". Siamo all'ottava giornata, non possiamo già proiettarci a maggio.

"Siamo evidentemente contenti. Abbiamo fatto una videochiamata col mister, ha seguito la gara da casa".

Sulla rosa - "Abbiamo a disposizione una grande rosa, questo cammino viene da lontano".

Sui pensieri Scudetto: "Ai primi di maggio (ride, ndr)". Siamo consapevoli di essere in alto e vorremmo restarci il più possibile. Il Napoli visto stasera molto forte, ci sono squadre che hanno investito e sono state costruite con l'idea di vincere il campionato. "Il nostro percorso include la crescita partita per partita".

In quest'ultimo anno, in ogni caso, il Milan è cresciuto notevolmente: "Noi siamo migliorati molto per quanto riguarda la preparazione durante la settimana, l'attenzione dei giocatori è sempre altissima e anche per questo guardiamo al futuro con grande fiducia". "Non sottovalutiamo nessuno. Il Napoli è una grande squadra, ha trovato davanti un'altra grande squadra. Abbiamo l'obbligo di farlo partita per partita, ma quello di vincere non ce l'ha imposto nessuno, nemmeno la società".

Si capisce nello spogliatoio che qualcosa è cambiato?

Consapevolezza - "Dentro di noi, anche per la maglia che portiamo, deve aumentare".