Like dall'account Instagram di Papa Francesco ad una modella, inchiesta del Vaticano

Like dall'account Instagram di Papa Francesco ad una modella, inchiesta del Vaticano

Piccolo giallo in Vaticano su un like che apparentemente sarebbe partito dall'account ufficiale di sua Santità papa Francesco, nei confronti della modella brasiliana Natalia Garibotto, avvenente ragazza latino americana seguita da ben 2,4 milioni di follower. Al fine di chiarire la vicenda, il Vaticano ha aperto un'indagine interna, così da evitare qualsiasi tipo di equivoco. "Si sta indagando in stretto contatto con il team di Instagram - spiegano all'Adnkronos fonti vaticane -". Il 'mi piace' è stato rimosso in breve ma ora il Vaticano vuole vederci chiaro.

Su Instagram il Papa conta 7,4 milioni di follower. Non è dato sapere quando il like sia stato registrato: la foto che l'ha ricevuto è stata caricata in data 5 ottobre e, pochi giorni dopo la notizia dell'inusuale interazione tra i due account, lo staff della Santa Sede ha provveduto a rimuovere l'apprezzamento. Sin da subito si era pensato alla svista di uno sbadato social media manager, forse dimenticatosi di effettuare lo switch con il proprio account personale al termine del turno di lavoro.

Mentre una investigazione è partita per capire cosa sia accaduto e di chi sia lo zampino che ha fatto "cadere in tentazione" il profilo Instagram del Sommo pontefice, il The Guardian ha parlato con Robert Mickens, responsabile editoriale della versione inglese del giornale La Croix, che ha sede a Roma.

"Coy Co. Ha ricevuto la benedizione ufficiale del Papa grazie alla nostra iconica regina Natalia Garibotto", ha scritto l'agenzia sul suo profilo Instagram. Qualcuno ha hackerato il seguitissimo account social del Papa? Approva ad esempio i tweet, ma non i like, e in rarissime occasioni ha chiesto direttamente di voler twittare qualcosa, a causa magari di una situazione in via di sviluppo o di un'emergenza.