In Italia 37.255 contagi e 544 decessi: frena l'aumento dei ricoveri

In Italia 37.255 contagi e 544 decessi: frena l'aumento dei ricoveri

Le vittime da ieri sono 544. I dati sono poi stati incrociati con gli indici di trasmissione dell'epidemia per elaborare un modello della diffusione del virus. Il conto, anche oggi fatto di numeri tragici, è contenuto nel bollettino diffuso dalla Protezione Civile ed elaborato dal Ministero della Salute. I dimessi/guariti, in totale, sono 411.434, ovvero 12.196 in più rispetto a ieri (quando sono stati 11.480). Gli attualmente positivi ammontano a 663.926.

Aumentano di 560 i ricoverati, portando così il totale a 34.704. Il totale delle persone in rianimazione è ora di 3306 in tutta Italia. Ieri sono stati 1.101.

"I ristoranti sono risultati di gran lunga i luoghi più a rischio - spiega al New York Times Jure Leskovec, l'autore principale della ricerca a cui hanno partecipato anche Northwestern University, Microsoft Research e il Chan Zuckerberg Biohub -, circa quattro volte di più rispetto a palestre e bar, seguiti dagli alberghi".