Gigi Proietti ricoverato: è grave

Gigi Proietti ricoverato: è grave

Gigi Proietti è stato ricoverato d'urgenza in una clinica di Roma in terapia intensiva. Nella giornata di lunedì compirà 80 anni.

Non è Covid. A causare il ricovero e le condizioni gravi in cui versa l'attore non sarebbe il Coronavirus ma problemi cardiaci. Già allora si era tentato di non far trapelare la notizia. Il grande artista è un attore, un cabarettista, un doppiatore, un regista ed anche conduttore televisivo. Proietti ha prestato anche il volto a Pompeo nella miniserie tv Sogni e bisogni di Sergio Citti e a Paco ne La proprietà non è più un furto di Elio Petri. Proprio per la tv, celebre è la sua interpretazione per tante stagioni de Il maresciallo Rocca nell'omonima serie con Stefania Sandrelli e poi Veronica Pivetti. Da doppiatore ha prestato la voce a Robert De Niro, Dustin Hoffman, Charlton Heaston, Kirk Douglas, Paul Newman, Marlon Brando, Gregory Peck. Secondo l'agenzia AdnKronos, Proietti è stato colpito da attacco cardiaco.

L'attore Gigi Proietti posa per i fotografi durante la presentazione della commedia musicale "Non c'è Due senza Te" al teatro Sistina, Roma, 13 maggio 2016.