F1: a Imola pole di Bottas. Deludono le Ferrari

F1: a Imola pole di Bottas. Deludono le Ferrari

Le Ferrari deludono: Leclerc chiude in settima posizione, Vettel è addirittura quattordicesimo.

Mercedes campione del mondo costruttori a Imola? E poco importa che il brevissimo periodo di 'virtual safety car' necessario a spostare la Renault di Ocon abbia ulteriormente facilitato la vita al Re Nero, comunque destinato a prendere la testa della gara. Verstappen, in lotta con Bottas per gran parte della gara, fuori per un incidente dovuto a un cedimento di una ruota. Non era però destino che il pilota della Red Bull riuscisse a salire sul podio con i due "All Blacks".

L'inglese trionfa anche nel GP Emilia Romagna (vittoria n. 93) davanti a Bottas e Ricciardo. Questo vuol dire che, per mantenere vivi i giochi per il titolo fino alla Turchia, il team di Milton Keynes dovrebbe ottenere 34 punti in più della Mercedes.

Deludente alla fine il bilancio ferrarista. Il tedesco ha ritardato al massimo (40esimo giro) il suo pit stop, ma un problema all'anteriore destra (per un totale di tredici secondi di sosta) lo ha privato di un piazzamento in zona punti.