Covid, lockdown in Francia prolungato di altre due settimane

Covid, lockdown in Francia prolungato di altre due settimane

In Francia, dove è in vigore il lockdown, le misure di contenimento della pandemia di Covid-19 "rimarranno invariate almeno per i prossimi 15 giorni", visto che il trend al ribasso dei nuovi casi "è fragile".

Tutti i negozi considerati "non essenziali" resteranno chiusi per altre due settimane.

Rivolgendosi ai cronisti, Castex ha detto che se i dati ospedalieri dovessero continuare ad aumentare le autorità saranno costrette a varare nuove misure. "Negli ultimi giorni abbiamo contato un ricovero ogni 30 secondi e un ricovero in unità di terapia intensiva ogni 3 minuti. Il 40% delle persone ricoverate in terapia intensiva ha meno di 65 anni".

Il quadro dell'epidemia in Francia è in lieve miglioramento ma nonostante i dati raccolti siano negli ultimi giorni leggermente inferiori, l'estrema volatilità dei numeri a cui ci ha abituato il Coronavirus non consente di abbassare la guardia.

Nessuna tregua e nemmeno ripensamenti: la Francia ancora per le prpssime due settimane sarà in lockdown pressoché totale fino a quando i numeri non scenderanno.

Per placare la rabbia dei commercianti - ai quali verranno garantiti fino a 10mila euro di aiuti - Castex ha comunque evocato un possibile alleggerimento, se la situazione lo permetterà, su alcune attività commerciali, ma non per bar, ristoranti e palestre, a partire dal primo dicembre. Questo, se la circolazione del virus e la pressione sugli ospedali continuerà a diminuire come negli ultimi giorni. Il premier ha però consigliato di evitare "grandi feste e veglioni con decine di persone", soprattutto per l'ultimo dell'anno. Quindi per le vacanze di Natale, se tutto andrà come nei piani, i francesi potranno ritrovarsi in famiglia.