Coronavirus, Ordine dei medici chiede lockdown totale in tutta Italia

Coronavirus, Ordine dei medici chiede lockdown totale in tutta Italia

È il disperato appello lanciato dal presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) Filippo Anelli, che avverte: "A trend invariato, in 30 giorni dovremo fare i conti con un numero enorme anche di decessi". E' quanto si legge sulla pagina Facebook della Fnomceo (Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri).

Di questi 1.427 sono i ricoverati con un incremento di 97: 1250 in regime ordinario e 177 in terapia intensiva con un aumento di otto ricoveri. Le misure dettate dall'ultimo DPCM sembrano non bastare più.

Sempre intervistato da Radio Rai 2 il medico ha spiegato che c'è sempre più carenza di medici. "E le graduatorie sono bloccate per via dei numerosi ricorsi". "O blocchiamo il virus o sarà lui a bloccarci perché i segnali ci dicono che il sistema non tiene ed anche le Regioni ora gialle presto si troveranno nelle stesse condizioni delle aree più colpite", e "con la media attuale, in un mese arriveremmo ad ulteriori 10mila decessi". Anelli ha chiesto, ancora una volta, di ammetterli tutti.

Sarebbe questa la migliore soluzione, piuttosto che spostare medici specializzati in altre branche verso la cura dal covid. "La formazione non è un optional" ha concluso.Vuoi la tua pubblicità qui? Lo ha detto all'ANSA il presidente della Federazione degli Ordini dei medici Filippo Anelli. "Il lockdown generale ci farebbe comodo perché abbasserebbe subito la curva, ma ci rendiamo conto che il Governo deve guardare anche alla tenuta del sistema economico, comprendiamo gli sforzi e i tentativi che sta facendo per tutelare le attività produttive".