Appuntamento con la Luna Blu di Halloween DIRETTA ALLE 17,30 - Scienza & Tecnica

Appuntamento con la Luna Blu di Halloween DIRETTA ALLE 17,30 - Scienza & Tecnica

Il colore blu è molto più difficile da osservare, perché la luna può assumere una tonalità bluastra, quando a nasconderla parzialmente ci possono essere delle nuvole, oppure in presenza di molte polveri nell'atmosfera a causa di imponenti eruzioni vulcaniche. Questo mese di ottobre 2020, abbiamo avuto una luna piena il primo del mese e domani, 31 ottobre, potremo riosservare la nostra luna completamente illuminata dal sole, nella seconda fase di "luna piena" del mese.

Non perdetevi, questa sera, uno spettacolo unico: splenderà nel cielo una "luna blu".

Sabato prossimo, 31 ottobre, ci sarà la Luna blu, un fenomeno insolito. E se ci si mette la nebbia a complicare la tenebrosa notte.

Riguardo alla sua origine religiosa, si dice che quando il fenomeno si verificò durante il periodo quaresimale, il digiuno venne prolungato e inizialmente fu chiamata Luna 'belewe' (traditrice in inglese). Serate come questa sono rare, visto che l'evento si verifica di media quasi ogni tre anni, 2,7 per la precisione.

Ma forse non è nemmeno così: si tratterebbe di un uso improprio del nome poiché originariamente questo era assegnato alla la terza luna piena in una stagione che ne contiene quattro (la prossima di questo tipo è attesa il 22 agosto 2021, e sarà proprio la prossima luna blu in generale). "Per questo motivo accade che, di tanto in tanto, abbiamo 13 volte la luna piena in un anno", spiega l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. Successivamente è derivato in "blwe" e infine in "blue", come lo conosciamo ora (colore blu). Questo fenomeno, naturalmente, ha una spiegazione scientifica.

Niente a che vedere con la scoperta della NASAIl 26 ottobre scorso la NASA ha confermato che il telescopio SOFIA ha individuato acqua sulla Luna.