Apple Mac: con il processore M1 è tutta un’altra storia

Apple Mac: con il processore M1 è tutta un’altra storia

"Oggi Apple ha annunciato la sua nuova linea Mac, che spicca ovviamente per il nuovo chip Apple M1: nella famiglia di nuovi computer della mela con M1 troviamo anche il nuovo MacBook Pro 13". A proposito di Air, nonostante il nome non è presente alcuna ventola.

Con una differenza: sono passati 15 anni, la "transizione" software sarà molto meno complicata rispetto a PowerPC-Intel, e la Mela ha già oltre dieci anni di esperienza con i suoi chip, l'ultimo dei quali, A14 Bionic, fa "vivere" gli iPhone 12 e l'iPad Air. Non è solo un nuovo Apple MacBook Pro basato su chipset ARM, è una vera rivoluzione per Apple sta specificamente realizzando un prodotto che si rivolgerà anche e soprattutto ad un pubblico di professionisti creativi come anche quelli tecnici. Per ottenere una versione che sfrutti appieno il chip M1, il prezzo è di 1429 euro. Ci vorrà chiaramente del tempo per implementarli: Lightroom non sarà disponibile il mese prossimo e altre app chiave, come Photoshop, non verranno lanciate fino al 2021. Anche il MacBook Pro da 13 pollici funziona con Apple M1 ed è 2,8 volte più veloce del modello precedente.

Stando a quanto riferito da Apple, il nuovo MacBook Air può gestire attività tra cui editing video 4K, machine learning 9 volte più veloce per le attività di editing fotografico, gaming con frame rate più elevati e videoconferenze migliorate grazie ad un più recente ISP (image signal processor) che offre supporto per una bilanciamento automatico del bianco e rilevamento dei volti assistito dall'intelligenza artificiale. E il fatto che l'azienda si senta abbastanza sicura nel fare questo passaggio addirittura già con un MacBook Air, un MacBook Pro e un Mac Mini, la dice lunga sul fatto che queste macchine sia state testati a dovere anche a livello professionale e pronte per il vero professionista.

MacBook con processore ARM: cosa cambia? Apple dichiara un'autonomia di 20 ore con riproduzione continua di video. I prezzi partono dai 1.159 euro per il modello con CPU 8-core, GPU 7-core e archiviazione di 256GB e dai 1.429 euro per il modello con CPU 8-core, GPU 8-core e archiviazione di 512GB. La variante con M1, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna parte da 1.479€, mentre la versione con M1, 8GB di RAM e 512 GB di memoria sale a 1.709€, ma come sempre le possibilità di personalizzazione sono numerose.