Ambra Angiolini confessa: "Ho sofferto di bulimia"

Ambra Angiolini confessa:

Proprio tra gli ospiti di Verissimo ci sarà Ambra Angiolini, che tra poco tornerà su Canale5 con la fiction Il silenzio dell'acqua 2.

A Silvia Toffanin, che le chiede quale sia stato il momento più buio, Ambra risponde: "Ad un certo punto, non riesci più a vedere lucidamente quello che succede fuori. Hai dei momenti di grande felicità alternati a momenti di disperazione totale".

"Mangiare era il modo di sfogare la mia incapacità di chiedere aiuto".

Ambra Angiolini ospite a Verissimo, programma di Silvia Toffanin, si è aperta alla conduttrice raccontando di un periodo drammatico della sua vita, in cui si era ammalata di bulimia.

Il Silenzio dell'Acqua 2
Fonte Instagram – gpasotti

Ambra Angiolini parla del dramma che ha vissuto nella sua vita. "Quando però perdi anche il motivo per il quale succede, lì cominci ad avere una paura che ti porta a cercare altro senza stancarti mai, fino a che, ma non per tutti, arriva il lieto fine..."

Ambra racconta di essere riuscita a sconfiggere la bulimia grazie alla sua determinazione nel voler guarire per l'arrivo della sua prima figlia Jolanda, avuta dal ex compagno Francesco Renga, aggiunge che la figlia ha fatto in modo che la sua pancia diventasse un posto accogliente e sicuro per piccola che ha dovuto portare dentro di se per nove mesi, fin quando non è accaduto il miracolo della sua nascita e confessa "quando è nata mia figlia, la fame d'amore si è placata".

Nelle pagine del suo primo romanzo, InFame, Ambra ha svelato il momento più buio della sua vita, un periodo ormai concluso e superato ma che non dimentica. Ambra e Renga sono stati insieme, senza mai convolare a nozze, dal 2003 al 2015.

Ha voluto ringraziare a Verissimo anche il suo ex compagno, Renga, che le è stato molto vicino in quei brutti momenti, dicendo che è stato una parte fondamentale per la sua guarigione e che senza di lui non avrebbe sconfitto questa malattia. Ho capito che avevamo qualcosa in comune, ci siamo presi per mano e riconosciuti"Lui mi ha regalato il tempo per fare una delle cose delle quali vado più orgogliosa di tutta la mia vita professionale: scrivere un libro".