Tu canticchi la canzone, Google ti dice subito il titolo

Tu canticchi la canzone, Google ti dice subito il titolo

Niente veicoli che volano, niente viaggi nel tempo, bensì una funzionalità che tutti hanno desiderato almeno una volta nella vita.

Nel film Ritorno al Futuro si ipotizzava l'avvento di hoverboard e altri gadget futuristici, ma la realtà è ben diversa: infatti nel 2020 Google consente di trovare una canzone canticchiandola. Scopriamo insieme il funzionamento.

Questo strumento funziona confrontando la melodia cantata dall'utente con quella di brani esistenti, ecco perché Google potrebbe suggerire anche delle cover della canzone originale, qualora siano state realizzate. La novità è da subito disponibile per dispositivi Android anche in italiano.

La funzione, che vuole dare filo da torcere a Shazam, si chiama Hum to Search (canticchiare per cercare) ed è semplicissima da usare: basta accedere all'app di ricerca di Google e toccare sull'icona del microfono, a questo punto sarà necessario fare tap sul nuovo pulsante "Cerca un brano" e fischiettare o cantare la traccia per un periodo variabile tra i 10 ed i 15 secondi. Nel caso in cui Google non fosse sicuro del risultato, vi verranno proposti una serie di risultati con la percentuale di matching.

Oltre al fischiettio, che l'algoritmo trasforma in sequenza numerica, quindi in melodia, come hanno spiegato sul blog di Google, il motore è in grado anche di riconoscere brani registrati.