Russia, imprenditore si dà fuoco a San Pietroburgo: "Buon compleanno Putin"

Russia, imprenditore si dà fuoco a San Pietroburgo:

Russia, delirio in strada: uomo si dà fuoco a San Pietroburgo inneggiando Putin per il suo compleanno.

Un uomo si è dato fuoco in una strada affollata nel centro di San Pietroburgo in occasione del 68° compleanno del Presidente Vladimir Putin (ieri, 7 ottobre).

Paura nelle strade di San Pietroburgo dove un uomo si è dato fuoco tra i passanti inorriditi.

A riportare la notizia è stato il Moscow Times.

I video in seguito hanno mostrato un cartello mezzo bruciato con la scritta "Buon Compleanno, signor Presidente" accanto all'uomo che si contorceva per il dolore circondato dalla polizia e dai passanti. Secondo i media locali, l'uomo per due decenni aveva gestito una società immobiliare non lontana dal luogo dove si sono svolti i fatti. Sono passate diverse decine di secondini prima che qualcuno intervenisse per spegnere le fiamme avvolgendo l'uomo con dei cappotti.

Secondo quanto riporta il Moscow Times, l'anziano - a quanto pare un piccolo uomo d'affari - è ora ricoverato in ospedale con ustioni di primo e secondo grado al 45% della superficie del corpo. Si tratta della seconda immolazione in Russia nel giro di una settimana, dopo che venerdì scorso la giornalista indipendente Irina Slavina è morta dopo essersi data fuoco di fronte a una sede della polizia. Nel suo ultimo post sui social media ha confessato ai seguaci di "incolpare la Federazione Russa" per la sua morte.