Roma, nuovo stadio: Friedkin abbandona il progetto di Pallotta

Roma, nuovo stadio: Friedkin abbandona il progetto di Pallotta

Si attende il rientro dei 7 nazionali impegnati questa sera nelle gare di Nations League. Anzi, secondo indiscrezioni provenienti dalla Capitale, l'imprenditore americano sarebbe intenzionato a modificare l'intero impianto del progetto-stadio, cercando un'area differente sulla quale far sorgere l'impianto di proprietà.

La Roma continua a cercare un direttore sportivo sotto la nuova gestione societaria targata Dan Friedkin. Cessioni che alleggerirebbero il monte ingaggio e di conseguenza darebbero un po' di ossigeno alle casse della Roma. A questo punto la palla passa alla famiglia Friedkin, che da tempo ha un rapporto diretto con Vitek per portare avanti il progetto. Il presidente, però, ha in corso una riflessione, anche alla luce delle tante pressioni che gli sono giunte perché arrivi a un cambio di area (Fiumicino e Tor Vergata su tutte). A Trigoria sempre allenamento differenziato per Karsdorp mentre si è svolta la conferenza stampa di Mayoral e Smalling.