Rally Grande Marinha, morta in un incidente la copilota Laura Salvo

Rally Grande Marinha, morta in un incidente la copilota Laura Salvo

Stando alle prime ricostruzioni fatte dai carabinieri intervenuti sul posto, la Renault Clio Williams con cui correva Coniglio - navigatore di Vito Parisi per l'occasione - sarebbe finita prima contro un palo, per poi terminare la propria corsa contro un albero.

Erano appena partiti per la seconda prova speciale Caltabellotta 1 del Rally Valle del Sosio, una classica giunta alla 13 esima edizione tra le province di Palermo a Agrigento.

Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Sciacca.

La Peugeot 208 Rally 4, con a bordo la pilota maiorchina Miquel Socias e la co-pilota Laura Salvo, dopo essere uscita fuori strada ha urtato il fianco destro del veicolo di un altro partecipante, che pochi minuti prima aveva perso il controllo nello stesso punto. Insieme formavano l'equipaggio numero 32. Il navigatore, secondo quanto si apprende, è morto sul colpo, illeso il pilota. E' stata una fatalità una tragedia. La Peugeot pilotata da Miguel Socias è uscita di strada, impattando sul lato della navigatrice. Purtroppo inutili i soccorsi arrivati immediatamente sul luogo dell'incidente. "Alla famiglia, gli amici e il resto del suo team va tutta la mia vicinanza".

Nuovo dramma nel rally: Laura Salvo, la giovane stella spagnola morta in Portogallo, la copilota aveva solo 21 anni. La "Valle del Sosio" era l'appuntamento conclusivo della Coppa e del trofeo di zona riservato alle auto storiche. Gli organizzatori e la direzione di gara, alla luce del drammatico episodio, hanno deciso congiuntamente di annullare la gara siciliana.