Nel mondo quasi un milione e 70 mila morti dall'inizio della Pandemia

Nel mondo quasi un milione e 70 mila morti dall'inizio della Pandemia

Quelli di oggi sono 26.896 casi. I nuovi casi portano il numero totale di infezioni a 319.381 e il numero di morti a 9.604. Altro caso è la Germania, che anche nella giornata di ieri ha visto 4721 nuovi casi, e 15 deceduti in 24 ore.

In Romania 3.517 casi e 59 morti - La Romania ha registrato nelle ultime 24 ore 3.517 nuovi contagi da coronavirus, con 59 decessi. Superata la soglia-shock dei 100 mila nuovi contagi in sole 24 ore - 109.749, circa l'11% in più rispetto ai 98.904 segnati il giorno precedente -, scavalcando in questo i tristi capofila della pandemia, Stati Uniti, India e Brasile, il Vecchio continente si appresta a ripristinare drastiche misure di contenimento. I totali da inizio epidemia, stando ai media regionali, salgono a 152.403 casi e 5.358 vittime. La Romania resta il Paese dei Balcani più colpito dalla pandemia (ma anche quello che ha effettuato il maggior numero di test, oltre 2,5 milioni).

Paesi Bassi, altri 24 morti - L'area più colpita nei Paesi Bassi è Rotterdam-Rijnmond, con 763 positivi, seguita da Amsterdam-Amstelland con 735. Aumenta anche il numero dei decessi, 54 nelle ultime 24 ore, per un totale di 32.684. I dati sono stati resi noti dall'Istituto nazionale per la Salute pubblica e l'Ambiente.

In Brasile, più di 150mila morti Il Brasile ha superato la soglia dei 150.000 morti, sebbene il numero di morti giornalieri stia lentamente diminuendo. Il Paese sudamericano è secondo al mondo per numero di vittime di Covid-19 dopo Stati Uniti e terzo per numero di contagi dopo Stati Uniti e India. Come e' noto, Ieri il bilancio dei casi nel mondo ha superato la soglia dei 37 milioni e secondo la Johns Hopkins University si attesta attualmente a quota 37.105.925, inclusi 1.071.388 morti.