Nadal schianta Djokovic e trionfa al Roland Garros

Nadal schianta Djokovic e trionfa al Roland Garros

Quindi, a meno di sorprese improbabili, domenica andrà in atto la terza finale al Roland Garros tra Djokovic e Nadal.

In pochi si aspettavano che questa partita si sarebbe chiusa in 3 set, e invece Rafa Nadal si è rivelato implacabile. Si prosegue sul filo di un equilibrio che comunque appare ancora instabile e che infatti si rompe nel momento decisivo, all'undicesimo game, sul 5-5, Rafa strappa il servizio a Nole grazie a un doppio fallo dell'avversario che vede lui per primo e sul quale richiama l'attenzione del giudice di sedia: il segno della pallina non lascia dubbi, è out e Rafa va a servire per set e match, un'occasione che uno come lui non può fallire, e infatti non fallisce.

Rafael Nadal si conferma il re della terra rossa. Da segnalare che Nadal ha disputato il torneo senza perdere nemmeno un set. Una cavalcata trionfale, passata anche attraverso le vittorie sugli italiani Travaglia e Sinner, con quest'ultimo che gli ha dato non poco filo da torcere. Per Nadal si tratta della vittoria numero 96 in carriera. Un risultato che gli permette di conquistare lo Slam transalpino per la 13a vittoria, per un record storico che diventa ulteriormente eccezionale. "Ho sempre avuto il massimo rispetto per il mio amico Rafa, come persona e come campione - ha scritto lo svizzero sui suoi canali social - Come mio più grande rivale nel corso di molti anni credo che ci siamo spronati l'un l'altro nel diventare giocatori migliori". Djokovic resta a quota 17.

Tra le due semifinali, l'incrocio tra Petra Kvitova e Sofia Kenin sarà senza dubbio quella più nobile, due teste di serie, due campionesse slam, pronte ad agguantare la finale del Roland Garros per la prima volta in carriera.