Moto 3 | GP di Francia, doppietta italiana firmata Vietti-Arbolino: mondiale riaperto

Moto 3 | GP di Francia, doppietta italiana firmata Vietti-Arbolino: mondiale riaperto

Doppietta italiana con Arbolino che è riuscito a difendersi dai colpi di Arenas nelle ultime curve e lasciando allo spagnolo solo il terzo gradino del podio. "Capolavoro a 3 giri dal termine, con il lungo di Masia: Arenas ha un millisecondo di esitazione e Vietti si infila, non mollando la prima posizione fino al traguardo". Masia ne ha, conquista la testa del gruppo e prova la fuga guidando un gruppetto con Arbolino, Rodrigo, Vietti e Arenas. Al quindicesimo giro magia di Masia che in una curva sorpassa Arbolino, Binder e Arenas.

Arenas si tiene in testa alle prime tornate, seguito sempre da Masia e Arbolino.

Ottima partenza di Arenas che prende subito un po' di metri da Masia superato poi da un grande Arbolino che da settimo si trova in seconda posizione. Nella stessa fase cadono anche Antonelli e Toba, ma questi ritiri stanno avvantaggiando soprattutto Ogura che, lontanissimo dal gruppo di testa, sta recuperando posizioni su posizioni a metà gruppo.

"E' stata una gara strana, non mi aspettavo questi risultati". Anche Arbolino passa Masia, prima dell'ultimo giro.

Al quarto giro incertezza di Arenas che viene risucchiato fino alla quinta posizione con Arbolino che mantiene la seconda piazza dietro allo spagnolo Masia. Il pilota italiano riesce a mantenere il secondo posto.

Rottura per Binder a 6 giri dalla fine, con grande rischio sia per lui che per Sasaki.

Dopo questa gara emozionante, la classifica piloti rivede Albert Arenas al comando con sei punti di vantaggio sul giapponese.

Gran Premio di Francia in cui assistiamo ad un nuovo trionfo per Celestino Vietti.