Morto Fabrizio Ferrigno, aveva 47 anni: ex calciatore e dirigente sportivo

Morto Fabrizio Ferrigno, aveva 47 anni: ex calciatore e dirigente sportivo

Nella sua carriera dirigenziale, Ferrigno aveva vinto il premio come miglior direttore sportivo della Lega Pro, lavorando per la Paganese. Proprio con i calabresi, Ferrigno aveva lasciato un ricordo indelebile.

A Catanzaro era stato ribattezzato come 'il sindaco' per via del suo carattere determinato, del suo carisma e la sua classe che da sempre lo avevano contraddistinto sia in campo, su quella fascia sinistra, che fuori.

Fabrizio Ferrigno, durante tutta la sua carriera, stabilì un rapporto d'amore con i tifosi del Catanzaro. Protagonista della doppia promozione ed amatissimo in città, i supporters giallorossi decisero di dare un soprannome affettuoso al calciatore ossia "Il Sindaco". Il Presidente Giuseppe Corrado a nome di tutta la Società esprime le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscere e apprezzare Fabrizio Ferrigno. Nella sua vita, è stato anche direttore sportivo. Ferrigno, 47 anni, è morto all'ospedale di Catania: da alcuni mesi era malato.

Un privilegio assoluto che ha certificato ulteriormente la sua professionalità in quest'altro ruolo.