Milan, Ibrahimovic ancora positivo al Covid-19

Milan, Ibrahimovic ancora positivo al Covid-19

L'argentino ora gioca in Serie C con la maglia della Sambenedettese ed in passato ha giocato per club importanti come il Barcellona (di Messi, Ronaldinho ed Eto'o) ed il Milan. Invece per il secondo, già positivo al primo test, si attendono i risultati del tampone odierno: nel caso risultasse ancora positivo, allora anche per lo slovacco scatterebbe la quarantena e l'obbligo di rimanere nel suo paese per le prossime due settimane.

Poche, semplici parole che lette a posteriori odorano di grande intuizione, sia per il ritorno a casa del fenomeno svedese sia per l'acquisto dell'ex Eintracht. Lo stoppai, mi girai subito e lo lanciai in area per Ibrahimovic. Lui rimase fermo, non si girò nemmeno, continuava a guardare dove era finita la palla.

Il Milan si coccola Ibrahimovic e Rebic, ma anche il lavoro del post-Boban. Mio Dio quante me ne ha dette. Voleva il pallone sui piedi, di conseguenza gli risposi che per me quello fatto era un ottimo passaggio.

Una volta rientrati negli spogliatoi pensavo che parlassimo, ma non andò così. "Perché avevamo carattere e abbiamo sempre la parola pronta, ma che se lo avessi fatto nuovamente mi avrebbe spaccato la faccia".