Lillo ricoverato per coronavirus: "Ho commesso una leggerezza, rispettate le regole"

Lillo ricoverato per coronavirus:

Lillo Petrolo, conosciuto per essere parte del duo Lillo e Greg, ha raccontato la sua esperienza diretta con il coronavirus.

"È una cosa che dura venti giorni - aveva detto dall'isolamento domiciliare - con dolori fortissimi alle ossa e alle ginocchia. Ma voglio rassicurarvi, sto sul pezzo". Poi dopo poche ore dall'annuncio, c'è stato il trasferimento in ospedale. E' accaduto, pertanto, che a metà pomeriggio di oggi, 26 ottobre, sia comparso sul profilo dell'artista un post serio, ma nello stile leggero di Lillo Petrolo. Bisogna stare molto attenti. "È un virus di una forza devastante". I luoghi pubblici che rispettano le regole non c'entrano. "Ma se ti va di vedere un film al cinema lo puoi fare veramente senza alcun tipo di pericolo".