La Juve non molla: "Calciopoli non è finita, rivogliamo gli scudetti" - Sportmediaset

La Juve non molla:

Il motivo del contendere sono i due famosi titoli che la squadra bianconera aveva vinto nelle stagioni 2004/05 e 2005/06: scudetti che successivamente vennero tolti dalla sentenza della Commissione di Appello Federale.

Secondo il racconto di Calcio e Finanza, la conferma è emersa dalle risposte del club alle domande degli azionisti nell'assemblea di giovedì scorso.

Tema su cui la Juventus replica: "Abbiamo nel corso degli anni esperito tutte le azioni a tutela della Società per ottenere quanto dovuto".

Inoltre, la Juventus ha spiegato quali saranno le prossime mosse in questa direzione: "Siamo in attesa della fissazione dei ricorsi al TAR che da ultimo abbiamo proposto avverso la decisione degli organi di giustizia sportiva e del Coni. Ogni tentativo di ottenere la riassegnazione degli scudetti sarà effettuato dalla Società". L'ultimo atto, per quanto riguarda la giustizia sportiva, è stata la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che ha dichiarato inammissibile l'impugnazione proposta dalla Juve.