Juventus, Pirlo richiama i suoi dopo il pareggio

Juventus, Pirlo richiama i suoi dopo il pareggio

La Juventus fatica ad ingranare in questo inizio di Serie A. Pur sempre imbattuta, la Vecchia Signora non è andata oltre il pareggio, il terzo stagionale, contro il Verona: all'Allianz Stadium è finita 1-1. Andrea Pirlo, intervenuto nel post partita ai microfoni di Sky Sport, non è soddisfatto soprattutto dell'approccio alla gara: "Primo tempo troppo attendista, con poca aggressività, anche se abbiamo avuto le occasioni migliori". Il Verona ha dominato per un'ora abbondante, colpendo con Favilli dopo il millesimo errore di Pallapersa, così chiamo Bernaderschi che non è più un calciatore da serie A e nemmeno da serie inferiore, al suo posto è entrato Kulusevski che he cambiato risultato e partita. "Dybala? Nota positiva, non credevamo potesse giocare 90 minuti".

Infatti due traverse, un gol annullato per fuorigioco millimetrico e un rigore non concesso negano la vittoria alla Juventus che però si è trovata di fronte un ottimo Verona meritevole del pareggio. Il Var non interviene, e da protocollo ci sta perché se l'arbitro la valuta un contatto di gioco non può esserci intervento tecnologico (per quanto opinabile sia), ma la valutazione resta sbagliata: la trattenuta era da rigore.