In Italia 10.874 nuovi casi e 89 morti

In Italia 10.874 nuovi casi e 89 morti

Di seguito il quadro totale.

I malati di covid-19 nel mondo continuano ad aumentare, e l'Europa non fa purtroppo eccezione alla regola. In Italia la situazione non è allarmante rispetto agli altri Paesi, ma non per questo la situazione può dirsi tranquilla. Di queste, 8.454 (+778) sono ricoverate nei reparti ordinari mentre 870 (+73) sono in terapia intensiva: 123 sono in Lombardia e stesso numero anche nel Lazio, 91 in Campania, 78 in Emilia Romagna, 77 in Sicilia e 62 in Piemonte.

Preoccupano comunque ancora i numerosi focolai che si stanno sviluppando in tutto il Paese.

Dopo la "pausa" della domenica, torna a salire la curva dei contagi da coronavirus in Italia.

Il bollettino di martedì 20 ottobre rilasciato dal ministero della Salute dà conto di 10.874 nuovi casi su 144.737 tamponi analizzati (tasso di positività al 7,5 per cento), a fronte di 89 morti (ieri erano 73) e 2.046 guariti.

Le famiglie coinvolte sono state già informate e sono state messe in atto tutte le procedure del caso.