Francia: acquistano un gatto Savannah e scoprono che è una tigre

Francia: acquistano un gatto Savannah e scoprono che è una tigre

Per chi non lo sapesse, il gatto Savannah è un incrocio tra il serval, il felino selvatico e la gatta siamese. L'indagine sul traffico illegale di animali selvatici è durata due anni. I risultati della stessa hanno permesso di accertare la responsabilità di una banda compsota da nove individui, che affittava e vendeva animali di specie protette a persone facoltose.

Secondo le informazioni raccolte dal sito Actu, la coppia avrebbe voluto inizialmente acquistare un gatto rispondendo all'annuncio. Nel settembre del 2018, una coppia di Le Havre (in Francia) ha acquistato online un gatto Savannah, che poi si è scoperto essere in realtà una tigre di Sumatra. La coppia è invece accusata di traffico di specie protetta.

La coppia, quindi, ha ben pensato di allertare le forze dell'ordine e spiegare l'accaduto.

A quel punto, si sono resi conto che non è possibile tenerlo in casa come fosse un animale domestico e l'adozione, ma anche il trasporto di questo felino, necessita di permessi che loro non avevano.

La tigre, in buona salute, è stata affidata all'Ufficio francese per la biodiversità ed è per ora ricoverata in una struttura adeguata, dove sta crescendo insieme ad altri animali selvatici. Di lui non si sa molto: non si sa se è nato in cattività o è stato trafugato in natura e neanche come sia arrivato in Francia, ma solo che prima di essere acquistato dalla coppia era apparso a Elbeuf e in un video musicale girato a Petit-Quevilly. Sempre il Wwf ha denunciato "la presenza in Europa di allevamenti di tigre che potrebbero rifornire il mercato illegale di loro parti (ossa, organi, eccetera), utilizzate dalla medicina tradizionale asiatica". Si stima che esistano al momento tra i 400 e i 500 esemplari, i quali vivono quasi tutte nei parchi protetti dell'isola.

Questo ha portato a suggerire che la tigre di Sumatra dovrebbe avere una maggiore priorità di conservazione rispetto ad ogni altra sottospecie.