Eleonora Daniele critica Chiara Ferragni e Fedez risponde

Eleonora Daniele critica Chiara Ferragni e Fedez risponde

Durante il programma da lei condotto, la giornalista ha attaccato a più riprese Chiara Ferragni colpevole - a suo dire - di non aver fatto / detto nulla riguardo al Covid. Fossi Chiara Ferragni mai e poi mai avrei accettato di farmi intervistare da Simona Ventura, nelle vesti della zia premurosa e vogliosa di capire le "giovani d'oggi" (Rai2, lunedì). La Daniele sottolinea anche la "responsabilità sociale" che Chiara Ferragni ha nei confronti dei ragazzi, non mancando di sottolineare quanto stimi il Codacons - che ha denunciato la Ferragni per quell'immagine comparsa su Vanity Fair. Su twitter si legge: "Eleonora Daniele dovrebbe cominciare a seguire Chiara e Fedez sui social così magari si informa un po' e tace" un'altra utente afferma: "Mi sa che si è persa qualcosa negli ultimi mesi".

A intervenire in tutti i canali social è stato anche Fedez, in molto molto duro, dichiarandosi basito e anche arrabbiato dato che la coppia nel corso degli anni ha messo in scena sempre il loro impegno verso la nazione e non solo. Su Twitter il cantante ha dichiarato: "Questo sarebbe servizio pubblico? poi mi verrebbe da chiedere invece cosa ha fatto di utile durante la pandemia questa signorina visto il tono inquisitorio". Adesso però Chiara ha finalmente svelato la notizia, insieme al marito Fedez e al figlio Leone. Spero che un giorno possiamo fare una bella intervista e raccontare le cose belle che fate. L'altro giorno parlando di Chiara Ferragni, nello spazio dedicato al lancio del suo bel documentario su Rai Due, ho dimenticato di ricordare il suo grande impegno durante la pandemia e il lockdown. "Ieri pomeriggio mi sono scusata sui social, lo faccio anche oggi in diretta, senza nessuna polemica", esordisce la bionda. Lo sfogo di Fedez ha scatenato un bullismo nei miei confronti sui social di cui sono stata vittima.

"Sono sicura che Fedez non voleva scatenare questo tipo di reazioni" ha precisato inoltre Eleonora. Noi ne parliamo tantissimo in questa trasmissione, combattiamo il fenomeno degli odiatori da tastiera, odiatori del web.

Ma la grandezza di Chiara Ferragni sta proprio in quello che non si riesce a capire di lei: la normalità che si trasforma in spettacolo, il carisma della "biondina di Cremona" (rileggere "La bella di Lodi") che con costanza e professionalità diventa "influenza", la narcisata adolescenziale che sposa l'immediatezza di internet e si fa linguaggio. "Mentre la giornalista lavora per il servizio pubblico pagato dallo Stato e avrebbe dovuto informarsi sulle cose che dice".