Da venerdì scatterà un lockdown "lampo" in Galles

Da venerdì scatterà un lockdown

Dal 23 ottobre: chiusura di tutte le attività a partire dalle 18 di venerdì e l'esortazione ai cittadini a rimanere a casa Cardiff, 19 ott.

Il Galles entrerà in lockdown da venerdì fino al 9 novembre nel tentativo di frenare l'epidemia da coronavirus.

Ne ha dato comunicazione il primo ministro del Galles, Mark Drakefors, durante una conferenza stampa. Oggi la Public Health Wales ha riportato 950 nuove infezioni, portando il numero totale di casi a 35.628 in una nazione con poco più di 3 milioni di abitanti.

Diverse regioni stanno sperimentando varie forme di restrizioni per arginare l'aumento dei contagi ma quelle annunciate dal primo ministro gallese sono al momento le più severe del Regno Unito (ancora più di quelle adottate a Liverpool) e prevedono la chiusura di tutte le attività ritenute non essenziali. Le strutture per l'infanzia rimarranno aperte, insieme alla riapertura delle scuole primarie e specialistiche dopo la pausa di metà semestre.

Non si potranno frequentare persone al di fuori dei propri conviventi, ad eccezione degli adulti soli o dei genitori single che potranno incontare un solo nucleo famigliare.