Coronavirus: Perù, Machu Picchu riapre per un solo turista

Coronavirus: Perù, Machu Picchu riapre per un solo turista

Jesse Katayama, un giovane turista giapponese, è il primo ad entrare nel sito archeologico dopo la chiusura di Covid. Al termine dei quali, il ragazzo è stato il primo turista ad entrare nel patrimonio Unesco dell'Umanità, ancora chiuso ai turisti.

Il Macchu Picchu ha riaperto per un solo turista, un giovane giapponese che ha potuto realizzare così il suo sogno sette mesi dopo essere arrivato in Perù per vedere il sito archeologico Inca.

Il lockdown - Al repentino crescere dei casi, le autorità hanno deciso di far scattare un lockdown nazionale. L'uomo era giunto ad Aguas Calientes, il villaggio più vicino al sito archeologico, il 14 marzo, alla vigilia dell'inizio del lockdown nel Paese.

La sua storia giunge alle autorità locali che gli permettono così di godere di quella meraviglia: l'11 ottobre è lui il primo turista straniero ad accedere al Machu Picchu.

"Il nostro fratello giapponese è rimasto a Machupicchu Pueblo (nome ufficiale di Aguas Calientes) e dopo una lunga attesa è stato finalmente in grado di realizzare il suo sogno tanto atteso. Sono rimasto con l'unico scopo di visitare questa meraviglia e non volevo andarmene senza farlo". È un esempio di come coordinarsi tra le istituzioni per raggiungere un obiettivo comune.