Coronavirus, pagamento pensioni in anticipo novembre 2020

Coronavirus, pagamento pensioni in anticipo novembre 2020

Per tutte quelle persone che hanno la necessità di ritirare la pensione in contanti, Poste Italiane ha reso noto un calendario definito su un ordine alfabetico con il giorno ed eventualmente con gli orari di riferimento. Riguarda pensioni, assegni, trattamenti pensionistici e accompagnamento per invalidi civili.

Ovviamente il pagamento avverrà presso gli sportelli postali o attraverso le banche. Anche in questo caso si è deciso di optare per il pagamento anticipato delle pensioni. Il bonus INPS che sarà applicato nel mese di dicembre alle pensioni dei contribuenti italiani appartenenti a una certa fascia di reddito, è previsto dall'articolo 70 della Legge 388/2000, relativa alle disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (la Legge finanziaria 2001).

La normativa che regola la pensione di vecchiaia prevede che si possa accedere, nella generalità dei casi, al compimento dei 67 anni se si è in possesso di almeno 20 anni di contributi.

A differenza di quanto si è potuto ipotizzare nei giorni scorsi, i pagamenti non a verranno a partire da oggi ma da domani martedì 27 ottobre 2020 e si concluderanno il 2 novembre.

L'Istituto INPS l'ha annunciato con una comunicazione ufficiale il 23 ottobre e ha fornito il calendario completo per cognome e indicazioni sul ritiro dei soldi presso Poste Italiane.

C'è, però, anche la possibilità di ritirare la pensione in modo diverso, scegliendo l'accredito sul conto corrente o sul Libretto di Risparmio, conto BancoPosta, Postepay Evolution. Le misure sono state introdotte per poter garantire la salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane.Tutti coloro che si recano negli uffici postali devono indossare la mascherina e tenere la distanza di un metro, sia dentro che fuori.