Coronavirus: 172 nuovi positivi e tre morti in E-R

Coronavirus: 172 nuovi positivi e tre morti in E-R

In vista della stagione influenzale infatti c'è il rischio che la lentezza delle procedure fino ad oggi adottate (isolamento, passaggio al punto tampone, attesa dei risultati...) rappresenti un colpo durissimo alla didattica.

L'età media dei nuovi positivi di oggi è 44,7 anni. "Siamo pronti a sporgere denuncia contro la scuola perché non si possono tenere 60 persone potenzialmente a rischio, nel cortile della scuola senza un minimo di organizzazione, in attesa di un tampone che forse neanche ci faranno oggi".

A Piacenza e provincia, su 14 nuovi positivi, 6 sono stati individuati tramite contact tracing, 3 hanno effettuato il tampone su indicazione del loro medico di famiglia, 2 per la presenza di sintomi manifesti, 2 sono stati diagnosticati grazie ai test pre-ricovero, 1 attraverso i controlli per l'accesso al pronto soccorso.

Il continuo e costante aumento di casi verificatosi nelle ultime settimane, ha spinto i cittadini a voler approfondire, nessuno può dirsi al riparo dal covid, come dimostrano i 7 casi riscontrati tra il personale del Dipartimento di Prevenzione della Asl, lo stesso che si occupa di tracciare i contatti stretti ed eseguire le analisi epidemiologiche.

In provincia di Reggio Emilia, su 10 nuovi casi, tutti in isolamento domiciliare, 4 sono riconducibili a focolai famigliari noti, 5 sono stati classificati come sporadici, 1 è stato individuato al rientro dall'estero (Marocco).

Resta chiuso il ristorante La Madia dello chef Cuttaia: dopo il riscontro positivo di un tampone effettuato l'11 settembre scorso, l'esito dell'ultimo tampone negativo, necessario per poter riaprire, si sta facendo attendere ancora. I pazienti in terapia intensiva sono 14 (+1 rispetto a ieri), 223 (+11) quelli negli altri reparti Covid.

Questi i casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 5.185 a Piacenza (+14, di cui 6 sintomatici), 4.397 a Parma (+29, di cui 12 sintomatici), 5.912 a Reggio Emilia (+25, di cui 10 sintomatici), 5.037 a Modena (+14, di cui 8 sintomatici), 6.515 a Bologna (+46, di cui 28 sintomatici), 593 a Imola (+1, sintomatico), 1.470 a Ferrara (+1, asintomatico), 1.841 a Ravenna (+3, di cui 2 sintomatici), 1.454 a Forlì (+11, di cui 5 sintomatici), 1.162 a Cesena (+3, di cui 2 sintomatici), 2.695 a Rimini (+25, di cui 17 sintomatici).