Conte: Italia non permettera' a nessuno di ritardare attuazione Recovery Fund (RCO)

Conte: Italia non permettera' a nessuno di ritardare attuazione Recovery Fund (RCO)

Ricordando che le Marche sono la regione che quest'anno ha donato l'olio per la lampada votiva, il francescano si è soffermato sull' "operosità" della regione, "capace di proporre ancora oggi un eccellente modello economico-imprenditoriale fortemente radicato nel territorio e volano di socialità". "Torneremo a confrontarci con le Regioni e deliberemo". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando dalla loggia del Sacro Convento di San Francesco, in occasione delle celebrazioni per il patrono d'Italia. I protocolli nelle fabbriche e negli uffici continuano a essere in vigore. Le relazioni amicali e familiari sono i casi in cui più si diffonde il contagio.

"Significa - spiega Conte - mantenere in piedi e in piena efficienza la macchina della Protezione Civile, significa mantenere in piedi i poteri del commissario straordinario Arcuri, significa poter allestire e gestire le strutture per i malati, usare i volontari, spostare il personale medico dove c'è necessità".

Il governo ha ribadito cosa cambia nelle misure di contenimento al virus: non c'è alcun inasprimento delle sanzioni per chi viola le regole anti-contagio: le multe vanno da 400 a 1000 euro e sono quindi di entità uguale a quelle previste nei precedenti provvedimenti per la gran parte delle violazioni delle norme anti-Covid, come quella anti-assembramenti.

"Ce lo siamo detti anche oggi, ragionando sullo stato della curva epidemiologica: tutte le nostre economie e le nostre comunita' nazionali, l'intera comunita' europea e' in sofferenza, c'e' una grande emergenza sociale ed economica". C'è stato negli ultimi giorni, in particolare ieri, un segnale di crescita dei contagi. Noi abbiamo fatto le nostre scelte, rafforzando il sistema sanitario, facendo tanti test. Abbiamo fatto molti investimenti nella scuola per assicurare il distanziamento, abbiamo misure precauzionali che ci consentono di affrontare anche questa fase. "I dati restano anonimi, la geolocalizzazione è disattivata".