Cobolli: "Io ex terzino, in questa Roma potrei tranquillamente giocare a destra"

Cobolli:

Flavio Cobolli ha da poco vinto il doppio Juniores del Roland Garros, e per festeggiare ha esultato mostrando una sciarpa della Roma. In campo si ispira a Fabio Fognini, anche se ogni volta che Berrettini passa dalle parti di Roma si ferma a palleggiare con i ragazzi dell'Accademia. Nelle giovanili della Roma giocavo terzino, un classico terzinaccio.

Ho sempre sognato di giocare all'Olimpico. Poi arriva il momento di scegliere. Le prime partite della Roma a me non sono dispiaciute. Mi dispiace che non ci sia più Florenzi, siamo rimasti con Bruno Peres... "Quando me lo hanno comunicato abbiamo accettato serenamente" spiega Conti che sottolinea comunque come le potenzialità nel calcio fossero molte.