Champions League 2021/24: diritti assegnati a Sky, Mediaset e Amazon

Champions League 2021/24: diritti assegnati a Sky, Mediaset e Amazon

In attesa delle comunicazioni ufficiali, si può anticipare che c'è una grossa novità.

Si sarebbe delineata quasi ufficialmente la triade di broadcaster che trasmetteranno la Champions League dal 2021 al 2024 in Italia.

Ogni emittente ha agguantato uno specifico pacchetto da offrire al pubblico.

Jeff Bezos
Champions League, diritti tv a Sky, Mediaset e Amazon: DAZN beffata

Amazon, infatti, sarebbe riuscito, versando circa 80 milioni di euro all'anno, ad ottenere un pacchetto, l'A2, quello delle 16 migliori gare del mercoledì, più la finale di Supercoppa europea (dove si sfidano la vincitrice della Champions League e quella dell'Europa League). Niente da fare per Dazn, che pure aveva preso parte all'asta per l'assegnazione e che - si apprende - puntava ad aggiudicarsi un pacchetto da 104 partite.

Per gli appassionati, quindi, al netto di eventuali accordi tra le emittenti, serviranno due abbonamenti per seguire tutta la Champions League: Mediaset trasmetterà infatti le gare in chiaro, con la possibilità di un accordo con Sky che punterebbe a completare la sua offerta pay, aggiungendo altre 16 gare.