Angela Chianello di "Non ce n'è coviddi": "Ho rubato per mio figlio"

Angela Chianello di

E' un video - post di Angela Chianello, la celebrità stagionale divenuta celebre per la frase "Non ce n'è Coviddi", pronunciata quest'estate a Mondello e divenuta celebre grazie alla ribalta datale dai programi della D'Urso.

Nei mesi scorsi, con un fenomeno tutto italiano, Angela di Mondello è diventata un personaggio pubblico e televisivo. La donna è stata citata per mesi, diventando persino un meme.

Angela di Mondello ieri sera è stata ospite della conduttrice campana a 'Live non è la D'Urso'.

Apertasi dunque alle confessioni a "Live - Non è la D'Urso", Angela ha letteralmente lasciato di stucco i telespettatori così come la stessa padrona di casa. "Mio figlio stava male e io ho perso la testa". Sono andata a commettere un reato, ed è giusto che ho pagato, ma l'ho fatto per mio figlio. "L'ho fatto per mio figlio".

Angela Chianello ha confermato di avere problemi con la giustizia, ma non è assolutamente una criminale o una spacciatrice come si è potuto leggere sul web. "Io per lui ho rubato in un negozio, non accettavo che morisse".