Un tourbillon di pareri per raccontare le due stagioni di Battisti

Un tourbillon di pareri per raccontare le due stagioni di Battisti

Tanti, tra colleghi e amici di sempre, hanno voluto rendere omaggio alla memoria del grande cantautore e musicista originario di Poggio Bustone (Rieti) a un giorno dal 22esimo anniversario della sua scomparsa - avvenuta, per l'appunto, il 9 settembre 1998.

Vasco Rossi ha affidato il suo pensiero, andando contro il ricordo generale: "Uno che desidera solo essere considerato l'autore delle sue canzoni!".

"Quando è morto Battisti ho sentito il bisogno di silenzio, soprattutto mediatico" scrive il rocker di Zocca: "Rispettoso silenzio per un artista che diceva tutto attraverso le sue canzoni". A fare da collante le straordinarie immagini d'archivio, legate alle sue canzoni, capolavori immortali entrati a pieno titolo anche nel linguaggio comune degli italiani: Ancora tu, Il tempo di morire, Un'avventura, Acqua azzurra, acqua chiara, Il mio canto libero, Emozioni, I giardini di marzo, Anna, La collina dei ciliegi, Io vorrei...non vorrei...ma se vuoi, Sì, viaggiare, Con il nastro rosa, La canzone del sole, Non è Francesca, e tantissimi altri successi.

Prodotto da Alessandro Lostia per Indigostories, Io Tu Noi, Lucio sarà un viaggio nel mondo di Lucio Battisti e ripercorrerà le fasi fondamentali della sua carriera: dagli esordi come chitarrista nei dancing ai trionfi con Mogol, passando per gli ultimi dischi con i testi della moglie Grazia Letizia Veronese, in arte Velezia, e del poeta Pasquale Panella. Non sapete che Battisti è già nel cuore di tutti? . "'Uno' che che vuole smetterla di apparire come voi lo fate apparire involontariamente, naturalmente, casualmente, non responsabilmente, nel senso che non siete determinanti come 'singoli', siete troppi e individualmente non siete potenti o influenti". Una grande soddisfazione per gli Opra Mediterranea che è diventata 'realtà' nella serata di ieri, giovedì 10 settembre, quasi a sorpresa.

Quando è morto Battisti ho sentito il bisogno di Silenzio, soprattutto mediatico.

Tutti sono chiamati a raccontare le emozioni del grande cantautore. "Rispettoso silenzio per un artista che diceva tutto attraverso le sue canzoni". Il resto lo sappiamo già!. tutti! Uno così, lasciatemelo dire, voi lo dovete rispettare!