Trovata fosfina nell’atmosfera di Venere: è una traccia di vita?

Trovata fosfina nell’atmosfera di Venere: è una traccia di vita?

La fosfina è un gas nocivo quasi esclusivamente associato alla vita sulla Terra ed è prodotto da microbi: potrebbe essere un segno di un processo biologico.

La scoperta potrebbe indicare la presenza di vita sul pianeta, visto che sulla Terra la produzione di fosfina è strettamente legata ai processi biologici. Ora gli scienziati si interrogano sulla provenienza: potrebbe essere qualcosa di inaspettato che potrebbe essere spiegato da altri processi. "Hanno rilevato una firma spettrale unica della fosfina e hanno stimato un'abbondanza di 20 parti per miliardo di fosfina nelle nuvole di Venere". Secondo gli autori dello studio questa molecola composta da un atomo di fosforo e tre di idrogeno si trova tra le nubi di Venere con una bassa concentrazione.

Gli astronomi hanno verificato questi processi ma nessuno può produrre abbastanza fosfina.

Trovati indizi sulla possibile vita su Venere
Venere, segnali di vita: tracce di fosfina, la scoperta che può cambiare la storia

Gli autori hanno, infatti, calcolato che queste sorgenti non biologiche producono al massimo un decimillesimo della quantità di fosfina vista dai telescopi.

L'idea della presenza di forme di vita su Venere è un'idea un po' inaspettata.

Queste nuove scoperte rinforzano le teorie, che fino a pochissimi anni fa apparivano fantascientifiche e stranissime, relative alla possibilità che la vita possa attualmente esistere su Venere, magari proprio nella sua spessa atmosfera, sostanzialmente galleggiando nell'aria. Nature Astronomy sottolinea, ad esempio, che questo tipo di gas si trova nella melma degli stagni, nelle viscere dei tassi e nel guano del pinguino.