TikTok, spopola la folle Benadryl Challenge: morta una 15enne

TikTok, spopola la folle Benadryl Challenge: morta una 15enne

È quanto successo negli Usa, dove Chloe Phillips - una ragazza di 15 anni - è morta per overdose di farmaci dopo aver partecipato alla "Benadryl Challenge", l'ennesimo pericoloso trend nato su TikTok.

A differenza delle altre competizioni lanciate sulla piattaforma cinese, però, questa non invita a creare un'originale coreografia o a mostrare la propria abilità sportiva. Si tratta di una sfida che consiste nel riprendersi dopo aver ingerito quantità massicce di Benadryl, un farmaco antistaminico che se preso in ingente misura può provare allucinazioni. "Bisogna che tutto questo si fermi". In ambito medico, come hanno spiegato gli esperti, viene prescritto per il trattamento sintomatico della tosse o di altre affezioni congestizie delle prime vie respiratorie.

L'episodio risale allo scorso 21 agosto. Probabilmente la ragazzina ignorava che un sovradosaggio non provoca solo allucinazioni ma può causare anche convulsioni, alterazioni del ritmo cardiaco e della pressione sanguigna.

La zia della vittima, Jenette Sissy Leasure, ha lanciato un appello tramite un post su Facebook, adesso cancellato, per avvertire le famiglie degli adolescenti in pericolo: "Non voglio che nessuna famiglia attraversi quello che stiamo passando noi adesso". Lo stesso ha fatto la società farmaceutica che lo produce parlando di "una moda estremamente preoccupante e pericolosa che dovrebbe essere fermata immediatamente".

Sta dilagando su TikTok l'ultima, pericolosissima, sfida tra i giovani.

Purtroppo, il caso di Chloe non sarebbe isolato.