TikTok e WeChat vietate negli Usa da domenica

TikTok e WeChat vietate negli Usa da domenica

Come mai le app lasceranno gli Stati Uniti? Nessuno potrà più scaricarle negli USA, almeno da quanto si legge su Reuters. In questo caso proprio TikTok si sta affrettando tramite il suo proprietario, ByteDance, a concludere un accordo per nazionalizzare la proprietà dell'applicazione.

Sarà il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti a emanare un ordine, rivolto alle società che gestiscono store online di applicazioni, che impedirà il download delle due applicazioni cinese.

Una nota del Dipartimento annuncia il divieto "di transazioni relative alle app WeChat e TikTok per salvaguardare la sicurezza nazionale degli Usa" e per "proteggere gli utenti negli Usa, eliminando l'accesso a queste app e riducendone significativamente le funzionalità". Lo scorso 6 agosto la Casa Bianca ha emesso un ordine esecutivo per imporre la vendita di queste attività a una società statunitense. TikTok è stata vietata insieme a numerose altre app cinesi (compresa WeChat) perché accusata di raccogliere segretamente informazioni dai telefoni degli utenti, mettendo così in pericolo "la sovranità e all'integrità dell'India".

"Il Partito Comunista Cinese ha dimostrato di usare queste app per minacciare la sicurezza nazionale, la politica estera e l'economia americana", aggiunge il Dipartimento del Commercio.