Spari a Rochester, nello Stato di New York: diversi morti e feriti

Almeno 13 persone sono rimaste coinvolte in una sparatoria a Rochester, una zona residenziale nello Stato di New York. Numerose le vittime, dice la stampa locale, anche se al momento solo due sono i morti confermati, un ragazzo di 18 anni e una donna di 22, ma il bilancio non è definitivo. Non sono ancora stati effettuati arresti. In totale sarebbero 16 le persone ferite. Interrogati anche i vicini, che però pare non sapessero nulla della festa prima che scoppiasse l'inferno.

Il capo della polizia ad interim, Mark Simmons, ha detto che gli agenti al loro arrivo sul posto dopo l'allarme al 911, intorno alle mezzanotte locale (le 6 di sabato ora italiana), si sono trovati davanti a una "scena caotica" con diverse vittime.