Nobel per la pace: c'è anche Trump

Nobel per la pace: c'è anche Trump

Ma non solo. Per il deputato norvegese il presidente americano ha lavorato per garantire l'amicizia globale tra le Nazioni e per ridurre il numero di truppe americane in Medio Oriente. In un'intervista con Fox News, il politico scandinavo ha spiegato le ragioni della sua scelta.

Un parlamentare norvegese ha formalmente nominato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump al Nobel per la Pace 2021 per il ruolo di mediazione svolto nell'accordo di pace tra Israele e Emirati Arabi Uniti.

"Credo abbia fatto più di qualsiasi altro candidato al premio per portare pace tra diverse nazioni", ha dichiarato il parlamentare all'emittente statunitense.

L'anticipazione del consigliere per la sicurezza nazionale Usa - Ad accennare, già qualche settimana fa, alla possibilità che il presidente Donald Trump fosse nominato per il Nobel per la Pace 2021 era stato Robert O'Brien, consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

È davvero notevole se si fa un passo indietro e si guarda a ciò che questo Presidente ha fatto per l'ottenimento della Pace - aveva detto O'Brien. Il lavoro in Medio Oriente è uno dei motivi per cui dovrebbe giustamente essere considerato ed essere favorito per il Premio Nobel per la Pace.