Moto, qualifiche Gp Emilia Romagna: Viñales in pole, quinto Bagnaia, Rossi settimo

Moto, qualifiche Gp Emilia Romagna: Viñales in pole, quinto Bagnaia, Rossi settimo

Sul circuito di Misano Adriatico, dove si corre per la seconda volta, il pilota spagnolo della Yamaha ufficiale conquista nuovamente la pole position. Delusione per gli azzurri con Rossi che scivola in avvio ed è costretto poi al ritiro per problemi tecnici. Tra i due week end di gara, il team principal della Petronas SRT, Razlan Razali si è recato infatti nel quartier generale della VR46 per mettere nero su bianco i termini di un accordo dalla lunghissima gestazione. Poi Dovizioso chiude 8°, Morbidelli 9° e Petrucci 10°.

Terminata la gara MotoGP di Misano e a trionfare è stato Maverick Vinales, arrivato al traguardo in solitaria. Ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto da casa, sanno che ho avuto un periodo difficile, forse è passato. Ora continuiamo così, sono contento del lavoro fatto. Giù alla curva 4 mentre occupava la settima posizione, la stessa con la quale si era qualificato, nel traffico da tangenziale che in questa MotoGP equilibrata come mai rappresenta il rischio più elevato nelle fasi iniziali. È stato un brutto colpo per lui, faceva paura per come guidava, avrebbe potuto vincere e sarebbe stato un giorno indimenticabile per lui, è stata una caduta strana. Essere caduto in questo modo inspiegabile mi preoccupa perchè non ho avuto preavvisi. "Ma alla fine credo che la ruota girerà per tutti", ha chiosato Bagnaia. Mi era già successo qualche anno fa in warmup a Barcellona. Il pesarese pensando alla stagione del Motomondiale in corso ha affermato: "Peccato perché ho perso punti importanti per il Mondiale". Il prossimo weekend la MotoGP sbarca al Montmelò.

Poi Valentino ha aggiunto sulla prossima gara sul tracciato del Montmelò: "L'anno scorso eravamo veloci a Barcellona". "Quest'anno però le condizioni saranno diverse - ha proseguito -, è difficile fare previsioni oggi. Purtroppo partendo così indietro si rischia sempre di perdere tempo, soprattutto nei primi giri".