"Matera non si lega": fischi e contestazioni per Salvini in piazza

A Matera, in piazza Vittorio Veneto, oltre agli applausi dei sostenitori della Lega, durante tutto il comizio sono stati costanti i fischi dei contestatori a Matteo Salvini, arrivato per sostenere il candidato sindaco del centrodestra Rocco Sassone.

"In Basilicata ci sono 1.934 alunni con problemi di disabilità: ragazzi e ragazze con relative famiglie che soffrono più delle altre le troppe incertezze".

È durato circa 5 minuti e mezzo l'intervento di Matteo Salvini a Torre del Greco nell'ambito del suo tour elettorale in vista delle Regionali del 20 e 21 settembre. Rivolgo un appello accorato al ministro Azzolina: nessuno deve restare solo. "Amichetti dei clandestini", così li ha definiti il leader della Lega. È necessario un impegno anche economico concreto, serio, efficace. Diversi i cremonesi che questa mattina si sono avvicinati al gazebo in piazza Roma, anche per esprimere solidarietà al leader del partito che dal 3 ottobre sarà a processo a Catania per la vicenda Open Arms. "Ho fatto una battuta, però - ha poi aggiunto ai giornalisti - leggendo le intercettazioni dei Palamara di turno è una battuta fino a un certo punto".