Juventus, Morata è arrivato a Caselle, presto le visite mediche

Juventus, Morata è arrivato a Caselle, presto le visite mediche

Sembra davvero tutto pronto per il colpo della Juventus in attacco: Alvaro Morata è arrivato da pochi minuti al J Medical, dove sosterrà le visite mediche necessarie per concludere positivamente l'affare tra bianconeri e Atletico Madrid per il trasferimento del bomber nella sua Torino. Operazione che si chiuderà su un prestito oneroso (9 milioni di euro) con diritto di riscatto fissato a 45 milioni.

Probabilmente, la Juve proverà a ridurre l'ingaggio di Morata, anche per non creare eccessivi squilibri, per esempio provando a limitare a 12 lordi il costo complessivo (che sarebbero 9 netti se troveranno applicazioni le facilitazioni fiscali). Perché il club bianconero abbia scelto di puntare su di lui lo spiega l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: "Lo sbarco dello spagnolo chiude una partita a lungo in bilico e risolta dal club bianconero nel primo pomeriggio, cioè quando Paratici ha preso atto che a Trigoria si erano fermati per Milik, rendendo impossibile il via libera per Dzeko, il centravanti scelto da Pirlo". L'attaccante spagnolo è stato anche compagno di squadra del suo futuro allenatore e insieme hanno giocato anche la finale di Champions del 2015 contro il Barcellona.

Il ritorno di Alvaro Morata sta per diventare realtà.