Jet israeliani bombardano obiettivi Hamas in risposta a razzi da Gaza

Jet israeliani bombardano obiettivi Hamas in risposta a razzi da Gaza

Hamas ha lanciato nelle ultime ore 13 razzi, di cui 8 intercettati dal sistema di difesa Iron Dome, dalla Striscia di Gaza contro alcune città meridionali della nazione di Benjamin Netanyahu. Praticamente in contemporanea alla cerimonia di Washington, ci sono state manifestazioni in diverse città palestinesi per dimostrare il rifiuto della "normalizzazione" dei rapporti tra Emirati, Bahrein e Israele, anche se a detta dei reporter sul posto nessuna di esse avrebbe radunato più di qualche centinaia di persone. In precedenza, ha aggiunto la emittente, l'aviazione di Israele ha colpito obiettivi nella Striscia.

Aerei ed elicotteri da combattimento hanno colpito "10 obiettivi terroristici di Hamas a Gaza", ha reso noto il portavoce militare israeliano. Fra questi, stabilimenti per la produzione di armi e di esplosivi nonché una base di addestramento utilizzata per condurre esperimenti nei lanci di razzi.

"La organizzazione terroristica di Hamas - ha precisato il portavoce - è responsabile di ogni evento che abbia origine dalla Striscia".

Il premier israeliano Netanyahu dopo il lancio di razzi assicura: "Vogliono fermare la pace ma non ci riusciranno".

AgenPress - La firma dell'Accordo di Abramo tra Israele, Emirati e Bahrein, la "Pax Americana" per il Medio Oriente, ha scatenato la rabbia del mondo palestinese.