Intervento riuscito per Zaniolo a Innsbruck: ricostruito il legamento del ginocchio

Intervento riuscito per Zaniolo a Innsbruck: ricostruito il legamento del ginocchio

Cosa ci può dire a proposito dei tempi di recupero? Il giovane fantasista giallorosso, nel corso del match della Nazionale contro l'Olanda in Nations League si è procurato la rottura del crociato sinistro. L'intervento, effettuato dal Professor Fink presso la clinica Hochrum di Innsbruck, è terminato con successo. A confermare le ulteriori novità ci ha pensato il responsabile sanitario della Roma, il dottor Massimo Manara. "Nicolò sta bene, l'intervento è stato eseguito correttamente e l'evoluzione è ottima". "In questo momento si è alzato e sta camminando con l'ausilio delle stampelle. Se l'evoluzione sarà in linea con quella che stiamo osservando, il calciatore venerdì rientrerà in Italia e inizierà il suo percorso riabilitativo a Trigoria".

Ancora Manara: "I tempi di recupero sono quelli standard, ma..." "Ed è ovvio che, riducendosi allenamenti e tempi di recupero, aumentino i rischi d'infortunio". Sicuramente la società non metterà alcun tipo di pressione a Zaniolo. Differenze con l'infortunio precedente?

"All'interno della società c'è un livello di professionalità fuori discussione". Detto ciò, non posso non manifestare una certa preoccupazione per un calendario così intenso e compresso rispetto alla consuetudine, che ci porterà a giocare praticamente ogni tre giorni da qui a maggio. Nessuna competizione è stata cancellata, gli atleti disputeranno partite che erano programmate per i prossimi 12 mesi e invece le svolgeranno tutte in 10.